Federazioni Distretti Italiani
 
 

Distretto Industriale di S.Croce sull’Arno

Torna: Toscana

Sede del Distretto
Il distretto industriale di Santa Croce sull’Arno, situato tra le province di Pisa (dove risiedono la maggior parte delle imprese) e di Firenze, si estende su un’area di 330,44 Kmq e comprende i comuni di Bientina, Castelfranco di Sotto, Montopoli Val d’Arno, San Miniato, Santa Croce sull’Arno e Santa Maria a Monte in provincia di Pisa, e Fucecchio in provincia di Firenze.

Specializzazione produttiva
La specializzazione produttiva del distretto è rappresentata dalle industrie delle pelli e del cuoio e delle calzature, in particolare suole e componenti. Secondaria, anche se non irrilevante, la produzione di tutta una serie di altri prodotti in pelle (borse, cinture e accessori in genere); prodotti chimici, macchine per conceria, servizi.

Caratteristiche del distretto
Il Distretto si caratterizza pertanto per essere l’unico distretto la cui specializzazione costituisce di fatto l’intera filiera produttiva della pelle (dalla concia della pelle al prodotto finito calzatura o pelletteria). Nel comprensorio si realizza circa il 98% della produzione italiana di cuoio da suola (il 70% di quello dei Paesi dell’Unione Europea) ed il 35% della produzione nazionale di pelli per calzature, pelletteria ed abbigliamento; le esportazioni rappresentano circa il 50% del fatturato della conceria e il 60% del fatturato del calzaturiero.

Ente di riferimento
Provincia di Pisa - Servizio Programmazione e Sostegno allo Sviluppo Economico
P.zza Vittorio Emanuele II
56125 Pisa
Tel. +39 050 929111
Fax +39 050 929753
www.provincia.pisa.it

Dati quantitativi

N. Imprese (2014) 1.922 Var.% Imprese (2013/2014) 0,10
N. Imprese fino a 49 addetti (2013) 1.263 Var.% Imprese fino a 49 addetti (2012/2013) -3,59
N. Addetti (2013) 10.942 Var.% Addetti (2012/2013) -2,27
Export 2014 (Mln Euro) 991 Var.% Export (2013/2014) -6,06

Riconoscimento e normativo regionale
Deliberazione Consiglio Regione Toscana 7 febbraio 1995, N.36 (B.U.R.T. 5 aprile 1995)
Individuazione distretti industriali ai sensi dell'art.36 della l.317/91 “Interventi per l'innovazione e lo sviluppo delle piccole imprese” e criteri per l'adozione di piani-programma di sviluppo locale.

Deliberazione Consiglio Regione Toscana 21 febbraio 2000, N.69 (B.U.R.T. 5 aprile 2000)
Individuazione distretti industriali e dei sistemi produttivi locali
manifatturieri ai sensi dell'art.36 della legge 317/91 come modificato dall’art.6, comma 8, Legge 140/99

 
UNIONCAMERE
Istituto Guglielmo Tagliacarne
OSSERVATORIO NAZIONALE DISTRETTI ITALIANI
SEDE SEGRETERIA
c/o Unioncamere Veneto
Via delle Industrie 19/D - Edificio Lybra
30175 Marghera - Venezia
Tel. +39 041 0999 337 - Fax +39 041 0999 303
Cod. Fisc. 90032590029
crediti: Representa
representa.it