Federazioni Distretti Italiani
 
 

Distretto agroalimentare del prosciutto di Parma

Sede del Distretto
L'intera lavorazione del prosciutto di Parma avviene in "zona tipica": un'area limitata che comprende il territorio della provincia di Parma posto a sud della via Emilia a distanza di almeno 5 Km. da questa, fino ad un'altitudine di m. 900, delimitato a est dal fiume Enza e a ovest dal torrente Stirone.

Il Distretto Agro-alimentare del Prosciutto di Parma comprende 18 comuni: Collecchio, Sala Baganza, Felino, Langhirano, Lesignano de’ Bagni, Traversetolo, Montechiarugolo, Fornovo di Taro, Terenzo, Medesano, Calestano, Tizzano Val Parma, Neviano degli Arduini, Berceto, Corniglio, Monchio delle Corti, Palanzano, Varano de’ Melegari.

Specializzazione produttiva
La produzione del prosciutto è caratterizzata dalla produzione di Prosciutto di Parma DOP. La particolare vocazione della zona di Parma per la produzione di prosciutti, in termini di presenza di manodopera specializzata e di aziende di fornitura di servizi ai prosciuttifici, ha contribuito all’insediamento di numerosi stabilimenti di produzione di prosciutto in modo tale che attualmente il distretto produttivo di Parma soddisfa più del 50% della domanda nazionale al consumo di prosciutto.

Caratteristiche del distretto
Parma è un'area vocata per l'agroalimentare. Sul territorio provinciale risultano infatti concentrate tutta una serie di attività agricole e industriali tra loro collegate che consentono di definire l'area parmense come un distretto di filiera. Accanto ad una miriade di micro e piccole imprese operano nell'area parmense anche alcune grandi imprese leader in campo internazionale nel settore del latte, dei succhi di frutta, delle paste alimentari e dei prodotti da forno. Nella stessa area si individuano anche numerose aziende dell'impiantistica alimentare che offrono il supporto meccanico e tecnologico alle predette attività di produzioni alimentari (compreso l'imbottigliamento, la conservazione, il confezionamento e gli strumenti di misura).
Infine, svolgono un'attività preziosa di supporto alle imprese i centri di ricerca universitari (veterinaria, scienze e tecnologie dell'alimentazione, economia agroalimentare ed aziendale, ingegneria industriale) e la Stazione Sperimentale per l'Industria delle Conserve Alimentari; si è sviluppato un centro fieristico che presenta manifestazioni di valenza internazionale tra cui Cibus e CibusTEC.

Ente di riferimento
Provincia di Parma
Ass.to Agricoltura e Attività Produttive
P.le della Pace, 1
43121 Parma
Tel. 0521.931634
Fax 0521 931551
www.portale.pama.it

Dati quantitativi

N. Imprese (2014) 503 Var.% Imprese (2013/2014) -4,01
N. Imprese fino a 49 addetti (2013) 374 Var.% Imprese fino a 49 addetti (2012/2013) -6,50
N. Addetti (2013) 4.360 Var.% Addetti (2012/2013) -2,58
Export 2014 (Mln Euro) 287 Var.% Export (2013/2014) 0,51

Riconoscimento normativo regionale
Il Distretto non è stato ancora riconosciuto dalla Regione.

 
UNIONCAMERE
Istituto Guglielmo Tagliacarne
OSSERVATORIO NAZIONALE DISTRETTI ITALIANI
SEDE SEGRETERIA
c/o Unioncamere Veneto
Via delle Industrie 19/D - Edificio Lybra
30175 Marghera - Venezia
Tel. +39 041 0999 337 - Fax +39 041 0999 303
Cod. Fisc. 90032590029
crediti: Representa
representa.it