Federazioni Distretti Italiani
 
 

I Rapporto dell’Osservatorio Distretti

Il 2010 segna la nascita dell’Osservatorio Nazionale Distretti Italiani e la pubblicazione del 1° Rapporto, che intende delineare il quadro completo di 92 distretti censiti e delle realtà che ne fanno parte.

I Rapporti hanno scadenza annuale al fine di aggiornare ed integrare tempestivamente i dati e le analisi, approfondendo l’evoluzione del movimento distrettuale.

La Federazione è affiancata in questo progetto da partner competenti che collaborano alla raccolta dei dati e delle informazioni e alle relative analisi ed elaborazioni e ha potuto realizzare l’iniziativa anche grazie al cofinanziamento di Unioncamere e Confindustria.

Questi i contributi dei partner al 1° Rapporto: la Federazione dei Distretti Italiani si è occupata dei dati qualitativi; Unioncamere dei dati quantitativi; Symbola delle case history distrettuali; Intesa SanPaolo dell’analisi economico-finanziaria, attraverso la lettura dei bilanci disponibili, delle aziende di 46 distretti; Banca d’Italia ha analizzato i dati territoriali emergenti dai rapporti “Economie Regionali”; Fondazione Edison ha studiato l’andamento dell’export dei distretti; il Censis ha lavorato sul tema congiuntura, competitività e nuove identità dei distretti produttivi; Istat e Confindustria hanno collaborato al coordinamento tecnico.

Con un piano di lavoro così articolato, l’Osservatorio Nazionale Distretti Italiani ha prodotto un 1° Rapporto che rappresenta uno strumento conoscitivo e informativo sui distretti senza precedenti.

Valter Taranzano
Presidente Federazione dei Distretti Italiani

AllegatoDimensione
I rapporto dell'Osservatorio4.16 MB
 
UNIONCAMERE
Istituto Guglielmo Tagliacarne
OSSERVATORIO NAZIONALE DISTRETTI ITALIANI
SEDE SEGRETERIA
c/o Unioncamere Veneto
Via delle Industrie 19/D - Edificio Lybra
30175 Marghera - Venezia
Tel. +39 041 0999 337 - Fax +39 041 0999 303
Cod. Fisc. 90032590029
crediti: Representa
representa.it